Condividi

Spaghetti con fiori di zucca, cozze e zafferano

Federico Martino • 01 agosto 2017 11:38

Gli spaghetti con i fiori di zucca e cozze sono un’esplosione di gusto e colore. Infatti, per me è uno dei molluschi che adoro di più, chiamate anche mitili o muscolo nell’Italia settentrionale, le cozze sono l’essenza del mare stesso. I mesi primaverili sono quelli migliori per gustarli e cosa c’è di meglio che un abbinamento con un altro prodotto di questa stagione. Ebbene i fiori di zucca, che con il loro sapore delicato ben si abbinano, sono l’ideale. Se poi avete la fortuna di un buon zafferano il gioco è fatto!   

Ingredienti:
1 kg di cozze
Una ventina di fiori di zucca
Pistilli di zafferano
Aglio Ursino
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Dopo aver pulito attentamente le cozze, mettiamole in una padella ampia per farle aprire, coprendo il tutto in modo che si aprano prima, togliamole man mano per far si che restino morbide, infatti, se cotti molto, i molluschi in genere, diventano gommosi.  Raccogliamo l’acqua che ha rilasciato filtrandola con un colino a maglie strette e teniamole a parte. Adesso mettiamo nella stessa padella un filo d’olio e l’aglio ursino tagliato a pezzettini e facciamolo soffriggere. Aggiungiamo i fiori dopo averli privati del pistillo e facciamo cuocere aggiungendo un poco dell’acqua delle cozze. Aggiungiamo una decina di pistilli di zafferano che avremo prima messo in infusione con acqua tiepida, ancora un poco di liquido delle cozze e abbassiamo la fiamma. Caliamo gli spaghetti nell’acqua bollente e facciamo cuocere per metà tempo, togliamoli quando sono ancora crudi e aggiungiamoli nel sughetto. Facciamo cuocere aggiungendo acqua di cottura e saltiamo spesso in modo che incorporino aria e si crei una cremina gustosa. Togliamo le cozze dal guscio e teniamole a parte, quando gli spaghetti sono giunti a cottura, mettiamo le cozze e spegniamo. Una spolveratina di pepe bianco completa il piatto. Impiattiamo e serviamo.   

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

Condividi