Condividi

Sport, musica e cucina contro le indiscriminazioni: alla Bam di Sapri una giornata per i migranti del Vallo di Diano

Mar. Val. • 02 gennaio 2018 21:31

L'obiettivo è quello di favorire l'integrazione. L'idea è quella di farlo divertendosi. La Bam, Bottega artistico musicale che ha sede a Sapri, organizza per mercoledì 3 gennaio una lunga giornata di integrazione con una delegazione di ragazzi migranti del Vallo di Diano. Si chiama Over Border l'iniziativa che mette insieme sport, musica e cucina e che andrà in scena a partire dalle 11 di domani al campo Italia di Sapri con un torneo di calcio, in cui sono invitati a giocare calciatori, sportivi e appassionati. 

Si continua alle 13:30 con un pranzo collettivo interculturale presso la Bam - Bottega Artistico Musicalein via Josè Ortega a Sapri. Infine, a seguire, una Jam Session interculturale - sempre alla ​Bam! con tutti i musicisti che vorranno suonare per questa grande giornata. 

«In un periodo storico in cui razzismo, intolleranza e discriminazioni sociali sono entrati nei linguaggi, nei gesti e nei simboli del nostro quotidiano, abbiamo bisogno di guadagnare nuovi spazi di solidarietà, di integrazione, di umanità. Sport, cucina e musica, tre piccoli strumenti di integrazione, piccoli gesti che portino le persone ad unirsi, volando sopra i confini. - spiegano gli organizzatori che chiosano con un pensiero di Vittorio Arrigoni, il volontario attivista ucciso a Gaza da un commando terrorista nel 2011 - "Io non credo nei confini, nelle barriere, nelle bandiere. Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia che è la famiglia umana"».

©Riproduzione riservata

Condividi