Condividi

L’economista Persico e il naturalista Di Novella immaginano il futuro del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni

Redazione • 02 novembre 2017 11:07

Sarà il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, il prof Aurelio Tommasetti e l’oncologo di fama internazionale Giuseppe Colucci a ricevere il Premio Mentes 2017 promosso dall’amministrazione comunale di Sanza. La cerimonia di consegna del Premio, nato dall’intuizione del Consigliere comunale con delega alla cultura, Antonella Confuorto, avverrà sabato 4 novembre alle ore 18,30 presso la sala conferenze del centro Cea presso l’antico monastero di Salemme a Sanza. Il Premio  Mentes è un riconoscimento che l’amministrazione comunale assegnerà ogni anno a personalità che nel corso della vita, hanno dimostrato grandi doti umane, professionali e culturali, hanno acquisito meriti civili e sociali, che rendano la sua stessa persona esempio da seguire per le nuove generazioni. Contestualmente, ogni anno, il giorno della premiazione, sarà individuato anche un giovane talento locale che per meriti scolastici, affiancherà la personalità premiata che così assurge a vero e proprio mentore nel prosieguo della carriera scolastica ed universitaria.

Per l’edizione 2017 le personalità individuate sono quindi due: il magnifico Rettore dell’Università di Salerno, il prof. Aurelio Tommasetti, Rettore dell’Università degli Studi di Salerno da novembre 2013. Laureatosi con lode in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nel marzo del 1989, ricercatore prima e quindi professore associato, poi professore ordinario ad Unisa.  Autore di 70 pubblicazioni tra articoli su rivista, contributi in volume, abstract in atti di convegno, monografie, trattati scientifici e curatele.  Il premio è stato assegnato al Rettore Tommasetti per il prezioso lavoro svolto in questi anni per rilanciare e far crescere la Scuola Medica Salernitana. La Facoltà di Medicina e Chirurgia di Salerno ha compiuto 11 anni. 

Il rettore Tommasetti non solo ha saputo concretizzare l’eredità lasciata dal Magnifico Rettore di allora, Prof. Raimondo Pasquino, ma negli anni ha realizzato il sogno di riportare ai vertici nazionali ed internazionali la facoltà di medicina arricchendo i Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia anche con Odontoiatria e protesi dentaria. la seconda personalità premiata è l’Oncologo Medico, Prof. Giuseppe Colucci,  già direttore del Dipartimento di Oncologia Medica presso l’Istituto Oncologico di Bari, ha svolto un’impegnativa attività di ricerca e di assistenza clinica dedicata in particolare ai tumori dell’apparato gastroenterico, del tubo digerente e del polmone. L’attività di ricerca oncologica diretta all’Oncologo Medico a Bari Prof. Colucci è orientata verso la biologia molecolare come settore di maggiore interesse per le sue prospettive. Il lavoro del prof. Colucci ha consentito che l’attesa di vita, rispetto a 15 anni fa, grazie alla ricerca genetico-molecolare ha realizzato enormi progressi giunti al risultato incoraggiante di tener lontano il tumore fino a 5 anni nel caso di malattia gastroenterica già avanzata (al IV stadio) e metastatica, e di carcinoma colon-rettale.

L’oncologo Medico, prof. Giuseppe Colucci è di Sanza, dove torna di frequente e dove coltiva gelosamente amicizie di infanzia e rapporti di famiglia che lo legano indissolubilmente alle sue radici mai smarrite. A queste due personalità di grande profilo sarà affiancato uno studente che per meriti scolastico riceverà il Premio Mentes 2017. la commissione ha individuato per l’edizione 2017 la studentessa Angela Curcio, brillantemente diplomatasi al Liceo Classico Pisacane di Sapri con la votazione 100 e lode, attualmente studente iscritta al primo anno accademico presso la Facoltà di Giurisprudenza all’Università degli studi di Firenze.  Alla cerimonia presenzieranno l’On. Tino Iannuzzi, Deputato della Repubblica, Vicepresidente della VIII Commissione alla Camera dei Deputati; la Senatrice Angelica Saggese, Segretario della Presidenza del Senato; l’on. Franco Picarore, deputato regionale, Presidente della commissione Bilancio della Regione Campania; il dott. Angelo De Luca, direttore generale della Bcc di Buonabitacolo; il dott. Sergio Annunziata, presidente della Conferenza dei sindaci della Asl Salerno; il dott. Antonio Giordano, Direttore Generale Asl Salerno; il sindaco di Sanza, il dott. Vittorio Esposito; i sindaci del comprensorio Vallo di Diano e Golfo di Policastro.

©Riproduzione riservata

Condividi