Condividi

Cilento, dramma sullo scuolabus: 60enne si accascia e muore

Redazione • 02 dicembre 2017 11:10

E’ morto sul pulmino diretto a scuola un uomo di circa 60 anni residente a Novi Velia. Venerdì pomeriggio il dramma. Antonio Conte, sociologo, stava riaccompagnando i bambini a casa dopo la scuola. Era a bordo dello scuolabus quando, improvvisamente, é stato colto da malore sottogli occhi impotenti dei bambini. Un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo. L’uomo, di circa sessant’anni, è stato immediatamente accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, ma per lui non c’è stato nulla da fare. I medici hanno costatato il decesso. L’uomo, da qualche mese, aveva il compito di accompagnare i bambini a scuola sullo scuolabus e poi a casa. Il sociologo li aiutava a salire e scendere dal pulmino. La notizia ha colpito la piccola comunità di Novi ma anche la cittadina di Vallo della Lucania dove Conte era molto conosciuto.

©Riproduzione riservata

Condividi