Condividi

Broccolo siciliano e fagioli, un secondo con gusto

Federico Martino • 04 febbraio 2018 12:13

Il broccolo siciliano è una verdura che viene coltivata soprattutto nel Sud Italia, dalle nostre parti, nel Cilento, proviene soprattutto dalla Piana del Sele. I broccoli sono ortaggi ricchi di sali minerali come, calcio, ferro, fosforo e potassio, inoltre contengono anche vitamina C, vitamina B1 e B2 e sulforafano, una sostanza  che previene la crescita di cellule cancerogene. I broccoli combattono la ritenzione idrica aiutando l’organismo a disintossicarsi e a eliminare le scorie. Si tratta di alimenti preziosi, dalle virtù curative straordinarie, compresa quella di ridurre il rischio di cataratta e proteggere dall’ictus. In questa ricetta lo presento cotto con le sue foglie e dei fagioli rossi e bianchi (cannellini).

Ingredienti:
1 broccolo siciliano
200 gr di fagioli rossi secchi
200 gr di fagioli cannellini secchi
1 spicchio d’aglio
Peperoncino (secco o fresco)
Sale grosso
Olio extra vergine d’oliva

Preparazione:
La prima cosa da fare, anche il giorno prima, è cuocere i fagioli dopo almeno 6 ore di ammollo, volendo potete usare quelli precotti in barattolo, ma io non li prediligo. Quindi, una volta fatti ammorbidire in acqua fredda per almeno 6 ore, cuociamoli in abbondante acqua leggermente salata per almeno 50-60 minuti, fino a che non risulteranno morbidi. In una padella antiaderente mettiamo 5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva e lo spicchio d’aglio privato della pellicina e leggermente schiacciato, facciamolo dorare. Mettiamo le infiorescenze dei broccoli tagliati grosso modo alla stessa grandezza e le foglie di questi ultimi tagliate grossolanamente, facciamoli appassire. Aggiungiamo i fagioli, privati dell’acqua di cottura, che terremo comunque a parte. Saliamo e aggiungiamo il peperoncino, ovviamente a piacere, facciamoli soffriggere per 3-4 minuti e aggiungiamo 1 mestolo di acqua di cottura dei fagioli. Cuociamo fino a che l’acqua verrà assorbita, a questo punto non resta che servire quando ancora è tutto ben caldo!

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 



Condividi