Condividi

Dalle terre del Bussento a Casa Sanremo con studenti e chef per raccontare il Cilento

Redazione • 05 febbraio 2018 09:55

E’ iniziata la nuova avventura sanremese per il progetto Cicas “Terre del Bussento”, anche quest’anno territorio protagonista a Casa Sanremo, l’ospitalità ufficiale del Festival della Canzone Italiana, prodotta da Gruppo Eventi presieduto da Vincenzo Russolillo. Circa 200 persone tra addetti ai lavori e studenti saranno infatti impegnati nella settimana del Festival al Palafiori, la sede di Casa Sanremo, dove è presente tutto il mondo della canzone e non solo. 

“Terre del Bussento è un progetto che sta crescendo esponenzialmente anno dopo anno – dice l’ideatore Matteo Martino, presidente di Cicas Turismo – e siamo molto orgogliosi di confermare la nostra collaborazione a Casa Sanremo, tra le attività di punta di Gruppo Eventi. Anche quest’anno siamo in Liguria con tantissimi ragazzi delle scuole superiori del nostro territorio che saranno impegnati in uno stage scuola-lavoro ed altre maestranze che arriveranno nei prossimi giorni”.

Giovedì 8 febbraio alle ore 19.00 presso la Sala Lounge Mango di Casa Sanremo ci sarà la finalissima della terza edizione del concorso canoro “In Viaggio verso Sanremo”, con i sei finalisti rimasti in gara dopo le preselezioni e le semifinali con le valutazioni dei passeggeri del Music Bus Curcio. Un concorso reso unico nel suo genere proprio da questa caratteristica di svolgimento.

Ma non solo: sabato 10 febbraio saremo protagonisti nella trasmissione tv “L‘Italia in Vetrina’’ con lo show cooking degli chef Genesio Torre s Carmine Di Stadio. Sempre sabato si terrà la quarta edizione del premio Cicas Turismo, la prima ‘Winter Edition’, in cui sarà premiato l’Assessore Regionale della Regione Campania Corrado Matera.

Ed ancora. Giovedì 8 febbraio alle ore 19.00 presso la Sala Lounge Mango di Casa Sanremo ci sarà la finalissima della terza edizione del concorso canoro “In Viaggio verso Sanremo”, con i sei finalisti rimasti in gara dopo le preselezioni e le semifinali con le valutazioni dei passeggeri del Music Bus Curcio. Un concorso reso unico nel suo genere proprio da questa caratteristica di svolgimento.

I numeri di Terre del Bussento a Casa Sanremo sono particolarmente significativi: tre istituti scolastici coinvolti (il ‘Da Vinci’ e il ‘Pisacane’ di Sapri, l’Ancel Keys di Castelnuovo Cilento), due chef (Genesio Torre e lo chef delle carni Carmine Di Stasio), dieci unità tra fotografi e videomaker, tre blogger, tre tv private (Bussento Channel, Italia 2 Tv, Set Tv), un canale social (Sapri Live), Radio MPA e tutte le radio appartenenti al circuito di ‘Missione Radio’.

©Riproduzione riservata

Condividi