Condividi

Camerota, rissa in discoteca: 25enne con il naso spaccato

Luigi Martino • 05 agosto 2018 04:46

Alcol, sangue e carabinieri: dopo lo spettacolo pirotecnico in onore di San Domenico, Patrono di Marina di Camerota, in un lido balneare di viale Pietro Troccoli, in zona porto, si scatena una rissa e sono costrette ad intervenire le forze dell’ordine e un’ambulanza inviata sul posto dalla centrale operativa del 118. E’ l’1.30 della notte tra sabato e domenica. La ricostruzione dei fatti non è ancora chiara. Al momento sembrerebbe che due ragazzi sarebbero stati allontanati dal locale e successivamente, uno dei due amici, sarebbe stato malmenato da uno degli uomini della sicurezza.

Il giovane, F.F. di 25 anni, residente ad Afragola (provincia di Napoli), è finito ricoverato all’ospedale ‘San Luca’ di Vallo della Lucania. Sul posto è intervenuta immediatamente un’ambulanza della P.A. Cilento Emergenza. Il ferito aveva il volto ricoperto di sangue e la maglia strappata. Il referto medico parla di «rottura del setto nasale, contusioni ed escoriazioni su varie parti del corpo». 

L’amico, interrogato dai carabinieri della stazione di Marina di Camerota comandanti dal maresciallo Francesco Carelli, è stato segnalato alla Prefettura di Salerno per «detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate all’uso personale» (art. 75 dpr 309/90). Le forze dell’ordine hanno inoltre raccolto le generalità e ascoltato i proprietari della struttura insieme a diversi testimoni oculari.

Nelle prossime ore gli inquirenti cercheranno di fare maggiore luce sul caso.

©Riproduzione riservata

Condividi