Condividi

Bandiera blu, il Cilento verso la conferma: comuni aspettano responso Fee

Luigi Martino • 06 maggio 2013 09:39

Sono giorni concitati, giorni di grande attesa. Alle porte della stagione turistica 2013 i comuni cilentani aspettano il responso della Fee per la conferma della Bandiera Blu d'Europa. Insieme a questo aspetto, diversi sindaci e amministratori, hanno presentato il progetto nell'ambito del bando sul turismo. Il bando mette a disposizione un milione e mezzo di euro per svolgere iniziative sul territorio. La richiesta è stata avanzata non solo dai comuni costieri, ma anche da molte località dell'entroterra.

Nell'aria si parla di molte riconferme per l'ambito premio europeo per le acque cilentane. Sono circa dieci i comuni che torneranno a riabbracciare il vessillo. Il Cilento da anni detiene il record regionale. Nella lista le probabili promosse sarebbero: Agropoli, Castellabate, Agnone-Capitello di Montecorice, Acciaroli di Pollica, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Palinuro di Centola, Villammare di Vibonati e Sapri. Per la prima volta anche Capaccio è candidata al concorso annuale. La cerimonia di consegna è stata fissata per martedì 14 maggio a Roma presso palazzo Chigi. Solo in quella occasione si conosceranno ufficialmente le località a cui sarà conferita la speciale Bandiera, ritenuta dai sindaci un grande richiamo turistico.

©Riproduzione riservata

Condividi