Condividi

Dal Cilento a Roma, parcheggiatore abusivo nei guai

Redazione • 08 maggio 2018 20:34

Notte di controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere nel cuore dello storico quartiere. Sotto la lente d'ingrandimento le vie e le piazze maggiormente frequentate durante la movida e gli esercizi commerciali. Ad esito delle attività, i carabinieri hanno arrestato un pusher di crack, denunciato un parcheggiatore abusivo e sanzionato, per oltre 6.600 euro, un'attività commerciale che vendeva alcolici oltre l'orario consentito.

Nei pressi di piazza Trilussa, i Carabinieri hanno arrestato un 50enne romano, gia' noto per i suoi trascorsi negli ambienti della droga del quartiere, sorpreso a cedere dosi di crack ad un giovane, identificato e segnalato all'Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore.

Transitando in piazza San Francesco d'Assisi, i militari hanno riconosciuto un 47enne, originario della provincia di Salerno, che esercitava l'attività illecita di parcheggiatore abusivo nonostante fosse stato già inibito con foglio di via obbligatorio. E' stato denunciato a piede libero.

Durante gli accertamenti alle attività commerciali, i Carabinieri hanno poi riscontrato che un minimarket di via dei Panieri vendeva alcolici oltre l'orario previsto ed hanno contravvenzionato il titolare, 29enne cittadino del Bangladesh, con la sanzione amministrativa di 6.660 euro.
Nel corso dei controlli sono state identificate 80 persone e 35 veicoli.

Condividi