Condividi

La terra trema ancora, scossa di magnitudo 2.1 a Padula

Redazione • 08 novembre 2017 11:53

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata registrata alle dieci e 51 minuti a Padula, non lontano dal confine con la Basilicata. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 15 chilometri di profondità; l'epicentro è stato a 4 km da Padula e Montesano nella stessa area in cui è stato rilevato lo scorso 27 ottobre. I comuni nelle vicinanze sono Paterno, Tramutola e Buonabitacolo. Quelli tra i 10 e i 20 chilometri nel Vallo di Diano sono Sassano, Sala Consilina, Casalbuono, Monte San Giacomo, Teggiano e Sanza. La scossa non sarebbe stata avvertita dalla popolazione e non risultano, allo stato attuale, situazioni di pericolo.

©Riproduzione riservata

Condividi