Condividi

Truffe agli anziani, la lezione per prevenirle del comandante dei carabinieri di Casaletto Spartano

• 09 maggio 2018 09:23

Finti tecnici del gas, falsi impiegati dell’Inps e sedicenti associazioni che chiedono offerte per finalità umanitarie. I raggiri e le truffe messe a segno da malviventi ai danni degli anziani sono in continuo aumento. Anche nell’entroterra del Cilento numerosi i casi di furti e truffe nelle abitazioni dei pensionati. Ecco perché l'Arma dei carabinieri tiene alta l'attenzione sul pericoloso fenomeno ed ha organizzato un convegno che si è svolto sabato alle 17:00 nei locali dell'Oratorio San Giovanni a Casaletto Spartano per approfondire la tematica delle truffe ad ampio raggio., indicando piccole strategie e consigli per cercare di dare sostegno e aiuto ai più deboli. 

Nato da un’idea del comandante dei carabinieri della stazione di Casaletto Spartano, il maresciallo Antonino Campisi, in collaborazione con l'Anpas e il Gruppo operativo primo intervento Gopi di Casaletto Spartano Tortorella, il convegno ha visto anche la partecipazione del presidente di Anpas, Antonella Iudici e la presenza del sindaci Giacomo Scannelli e Nicola Tancredi, del maresciallo Ivano Congiu, comandante della stazione dei Carabinieri Forestali di Casaletto Spartano, del parroco Don Simone e il carabiniere Luca De Simone. 

«Quella delle truffe è una criminalità che può essere prevenuta tenendo alta la guardia e facendo informazione», ha spiegato Campisi, ribadendo tutte le precauzioni da adottare per contrastare il fenomeno. Sottolineata inoltre l’importanza, in caso di ogni minimo di sospetto, di contattare l’utenza di pronto intervento dell’Arma dei Carabinieri, e a breve numero unico d’emergenza, 112. Al pubblico presente sono state distrubuite delle brochire informative ricche di contenuti utili, un vademecum dettagliato molto apprezzato dagli anziani del piccolo borgo che da oggi si sentono più sicuri.

©Riproduzione riservata

Condividi