Condividi

Cilento, aggredisce medico con tondino acciaio: 66enne arrestato

Redazione • 10 ottobre 2018 08:12

Sabato scorso, a Castel San Lorenzo, i carabinieri della compagnia di Agropoli, diretti dal capitano Francesco Manna, su richiesta della procura della Repubblica di Salerno, hanno eseguito l’ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del tribunale di Salerno, nei confronti di un 66enne del posto ritenuto responsabile di lesioni personali volontarie aggravate. Lo scorso primo ottobre, infatti, l’uomo si è reso responsabile dell’aggressione ai danni del suo medico di famiglia, colpendolo ripetutamente con un tondino di acciaio. Il 66enne aveva citofonato ad una condomina del palazzo per farsi aprire il portone, dicendo di avere fretta e di voler essere il primo in fila dal medico. Una volta entrato nell’androne, si è nascosto in attesa dell’arrivo della vittima per poi colpirla ripetutamente. Il tondino in acciaio utilizzato per l’aggressione è stato ritrovato e sequestrato durante la perquisizione effettuata nei confronti del 66enne.

©Riproduzione riservata

Condividi