Condividi

Filosofia, il festival nato ad Ascea arriva nel cuore della capitale europea della Cultura

Redazione • 10 ottobre 2018 15:40

Passeggiate filosofico-teatrali lungo strade e vicinati dei rioni Sassi a Matera, dialoghi ed esecuzioni sonore alle Tavole Palatine di Metaponto, seminari e laboratori al Castello del Malconsiglio di Miglionico contrassegnano, da oggi e al 13 ottobre, il "Festival della Filosofia della Magna Grecia", dedicato agli studenti dei licei. La manifestazione, nata ad Elea, la romana Velia, nel comune di Ascea, nel 2008, è diventata itinerante con l'obiettivo di divulgare studi e autori filosofici in maniera esperienziale. Quest'anno il festival ha coinvolto tremila studenti lucani, con iniziative e progetti che hanno favorito la presa di coscienza tra i ragazzi del patrimonio culturale, architettonico e artistico: «La manifestazione ha contribuito - hanno detto gli organizzatori nel corso della conferenza stampa, stamani, a Matera - a far uscire la filosofia dalle mura accademiche riportandola nell'agorà, sviluppando un approccio emotivo al sapere e alla conoscenza, rendendola una esperienza viva». Nel corso del festival, che vedrà la partecipazione del "pop-filosofo" Simone Regazzoni, saranno premiati a Scanzano Jonico i vincitori di sei sezioni filosofiche a tema: «Musikè, Filosofilm, Rapoiesis, Filosofando, Koreo e Slampoiesis».

©Riproduzione riservata

Condividi