Condividi

Sfida di vertice che promette spettacolo, tra poche ore in campo Akragas-Agropoli

Andrea Passaro • 11 gennaio 2015 11:22

Cresce l'attesa per la sfida di vertice allo stadio "Esseneto" di Agrigento tra la capolista, Akragas e la terza in classifica, l'Agropoli. Mancano solo poche ore all'attesissimo match in programma alle 14,30 di oggi che promette grande spettacolo. Al seguito dei calciatori e della dirigenza biancazzurra anche un gruppo di tifosi ed il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri. E’ carico l’Agropoli e ci crede di poter espugnare oggi l’Esseneto di Agrigento. Sebbene il presidente Cerruti ieri abbia affermato che ai delfini basta anche un pareggio per non perdere la corsa verso le prime posizioni, i suoi giocatori invece vogliono i tre punti. Le condizioni ci sono tutte per fare bene: tutti disponibili tranne Scognamiglio, Di Luccio e Guido Esposito, dalla sua l’Agropoli ha Rigoli che conosce bene la sua ex squadra, e può lavorare per porre freno alle pretese di Tiscione e compagni. Dopo la rifinitura di ieri Rigoli si è detto fiducioso. «Stiamo bene – ha affermato il tecnico - ci siamo allenati senza problemi anche qui in Sicilia. Vedo i ragazzi carichi e questo mi dà grande fiducia. Li guardavo ieri a tavola, sono sereni, concentrati, sono una squadra, un vero gruppo unito. L’ho detto a più riprese – ha aggiunto – l’Akragas è una squadra più attrezzata, poi ci sono un gruppo di compagini, tra cui anche noi, che se la giocano. Dovremo essere bravi a farci trovare pronti se qualcuno stecca». Sul ritorno nel suo vecchio stadio Rigoli ha confessato: «Tornare domani all'Esseneto per me sarà un'emozione particolare, ma durerà un attimo, i miei pensieri sono rivolti alla mia squadra, l'Agropoli, che giocherà una gara difficile, in una cornice di pubblico straordinaria che fa bene al calcio. Sarà una grande giornata di sport – conclude - Rigoli o non Rigoli, domani si gioca una bella partita che tutti vorrebbero giocare. In questo senso mi ritengo fortunato. Tenteremo di affrontare al meglio la gara». Probabile formazione (4-3-3): Maiellaro, Napoli, Russo, Esposito Gi., Abate, Panini, Alfano, Berretti, Tarallo, Ragosta, Arena. Ecco il programma della giornata di oggi per i delfini: sveglia ore 8.00/8.30 e colazione; 10.30 riunione tecnica con i giocatori; 11.15 pranzo; 12.45 partenza dall’Hotel Mosé; 13.00 arrivo allo stadio Esseneto; 14.30 calcio d’inizio.

©Riproduzione riservata

Condividi