Condividi

Abusivismo edilizio, assolto imprenditore turistico di Marina di Camerota

Redazione • 11 febbraio 2018 16:39

Il tribunale di Vallo della Lucania ha assolto il titolare di un noto villaggio turistico di Marina di Camerota, accusato di abusivismo edilizio. All'imputato era contestato di aver realizzato un intero immobile, situato nel villaggio, in assenza dei titoli autorizzativi, tanto che era stato anche disposto dall'autorità giudiziaria il sequestro del fabbricato in questione. Il tribunale vallese, con dispositivo letto il 5 febbraio, ha assolto l'uomo perché il fatto non sussiste. L'avvocato Nicola Suadoni, difensore di fiducia dell'imprenditore, ha dichiarato: «Sono pienamente soddisfatto dell'esito processuale, in quanto la decisione attinta ha escluso la natura abusiva dell'immobile oggetto di causa e, di conseguenza, l'elemento materiale dei reati contestati al mio assistito». 

©Riproduzione riservata

Condividi