Condividi

Gnocchetti sardi con fagioli occhio nero e peperone crusco

Federico Martino • 13 maggio 2017 11:07

I fagioli occhio nero generalmente poco conosciuti e utilizzati, sono  una tipologia di legumi non solo buonissima, ma anche ricca di proprietà. Facili da riconoscere perché hanno una piccola macchia nera, appunto l’occhio che hanno sulla parte laterale, nel punto in cui erano uniti al baccello, che li rende davvero caratteristici. Questi fagioli sono ricchi di vitamine tra cui la A, la C e il gruppo B ma anche di minerali come ferro, magnesio, potassio, calcio, zinco e selenio. In quanto a proteine, 100 grammi di fagioli dall'occhio ne contengono circa 23 grammi. Quindi, oltre che buoni anche salutari e di sicuro devono essere apprezzati dai vegetariani. Una pasta, come gli gnocchetti sardi, è l’ideale per questi legumi, a questo aggiungiamo anche il peperone crusco del Vallo di Diano e ne viene fuori un piatto eccezionale.

Ingredienti:
400 gr di gnocchetti sardi
300 gr fagioli occhio nero secchi
1 costa di sedano
1 carota piccola
½ cipolla bianca
Peperone crusco macinato
Prezzemolo
Sale
Pepe
Olio extra vergine di oliva

Preparazione:
Dopo aver tenuto in ammollo i fagioli occhio nero, scoliamoli e sciacquiamoli sotto acqua corrente, mettiamo in una pentola capiente i fagioli, il sedano intero, la carota e la mezza cipolla bianca, saliamo. Aggiungiamo abbondante acqua fredda e portiamo a bollore, controlliamo la cottura dei fagioli, dovrebbero bastare trenta, quaranta minuti al massimo. Questa preparazione la possiamo fare tranquillamente la sera prima in modo da guadagnare tempo. Scoliamo i fagioli avendo cura di conservare l’acqua di cottura, ci servirà per allungare la cottura in padella. Possiamo mettere l’acqua per gli gnocchetti sul fuoco e appena bolle, caliamo la pasta. Mettiamo una padella ampia a scaldare, appena diventa calda, aggiungiamo 4 cucchiai di olio extra vergine e un becco d’aglio, facciamolo scurire leggermente e aggiungiamo i fagioli, saltiamo in padella in modo da girarli spesso. Aggiungiamo gli gnocchetti quando ancora sono molto indietro con la cottura, che porteremo a termine insieme ai fagioli occhio nero. Aggiungiamo l’acqua di cottura dei fagioli poco per volta alternando con quella della pasta che contiene amido e quindi ci fa creare una cremina golosissima. Appena la pasta è cotta, spegniamo e aggiungiamo il prezzemolo e una macinata di pepe nero, impiattiamo e finiamo il piatto con peperone crusco tritato grossolanamente.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

Condividi