Condividi

Nonno Vincenzo compie 104 anni, il sindaco di Torraca corre a Ferno a festeggiarlo | FOTO

Marianna Vallone • 13 settembre 2017 15:17

Per i suoi 104 anni si sono «gemellate» due comunità, quella di Torraca, dov'è nato nel 1913, e quella di Ferno, in provincia di Varese, dove vive dal 1957. Vincenzo Falci ha salutato così un nuovo anno, festeggiato dal sindaco di Torraca Francesco Bianco e dal primo cittadino del comune lombardo Filippo Gesualdi, che per l'occasione ha voluto omaggiare il nonno più longevo della città con un incontro alla scoperta delle sue radici. Non solo, l'ultracentenario vanta il record di longevità anche nel piccolo comune cilentano dove fino ad un decennio fa, è tornato ogni anno per rivedere amici e parenti.

«Sono molto onorato dell'invito del collega sindaco - ha commentato Bianco - e felice di riabbracciare il nostro Vincenzo», prozìo tra l'altro del primo cittadino cilentano. «Sua madre, la mia bisnonna, è morta nel 1992 a 102 anni, - continua il sindaco - la sua longevità sia di buon augurio per tutta la famiglia». A Torraca gli vogliono bene tutti. Qui per anni è stato il calzolaio del paese e quando è emigrato a Ferno ha iniziato a lavorare in un'azienda che esportava scarpe in tutto il mondo. E' partito per l'Africa nel 1939 dove ha combattuto durante la Seconda Guerra Mondiale. Ancora oggi, a distanza di 78 anni, ricorda quei momenti di sofferenza e dolore. Con lui da una vita la moglie Anna Avagliano, ultranovantenne, al suo fianco dal 1948. Dal loro amore sono nati Mario e Domenico. Mente lucidissima, autonomo e vivace, merito anche delle sue tante passioni, il teatro e la lettura. 

©Riproduzione riservata

Condividi