Condividi

Spaghetti con seppie, fresella e mandorle tritate

Federico Martino • 13 dicembre 2017 10:56

Gli spaghetti con le seppie sono un classico della cucina mediterranea, aggiungiamoci delle mandorle tritate e fresella macinata grossolanamente per donare una croccantezza al piatto. L’idea nasce da un incontro tra amici dove si discuteva delle seppie come condimento per la pasta, il nero è quello che di solito utilizziamo di più per dare carattere ai piatti ma di solito risultano sempre dolci e troppo morbidi e allora cosa c’è di meglio che aggiungere le mandorle per dare un tocco leggermente amarognolo e le freselle per una croccantezza in più, i pomodorini gialli, poi, danno il tocco di acidità. Facciamolo insieme.

Ingredienti:
400 gr spaghetti
2 seppie circa 500 gr
100 gr mandorle
1 fresella
200 gr pomodorini gialli
1 spicchio d’aglio
Sale
Pepe
Olio extra vergine

Preparazione:
Per prima cosa puliamo le seppie, evisceriamole, togliamo il becco centrale e gli occhi. Volendo possiamo chiedere al pescivendolo di farlo per noi. Tagliamole a striscioline non troppo sottili e tagliamo anche i tentacoli, laviamo il tutto molto velocemente sotto acqua corrente. Mettiamo l’acqua per la pasta e una padella ampia per contenere il sugo. Aggiungiamo in padella 4 cucchiai di olio evo e lo spicchio d’aglio, appena soffrigge aggiungiamo le seppie e lasciamo cuocere a fiamma media. Nel frattempo tagliamo i pomodorini a metà, tritiamo grossolanamente le mandorle e mettiamo metà fresella in un canovaccio, usiamo un batticarne per battere la fresella in modo da ridurla in una specie di graniglia. Teniamo a parte il tutto. Aggiustiamo di sale le seppie, nel frattempo anche l’acqua per la pasta avrà raggiunto il bollore, caliamo gli spaghetti e saliamo l’acqua. Adesso possiamo aggiungere i pomodorini alle seppie e far cuocere ancora per 10 minuti circa, quando la pasta è al dente (7 minuti circa, dipende dal tipo di pasta) aggiungiamola in padella avendo cura di lasciare poca acqua di cottura per far mantecare bene con il sugo. Una macinata di pepe bianco e possiamo impiattare, decoriamo con le mandorle tritate e la graniglia di fresella. Serviamo caldissimi.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

Condividi