Condividi

Giro di droga tra piana del Sele e Basilicata: 6 arresti

Redazione • 14 maggio 2018 10:32

Sei uomini, uno di Salerno e cinque di Potenza, di età compresa fra i 24 e i 50 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Potenza in un'inchiesta della Procura di Potenza in cui è stato scoperto un giro di sostanze stupefacenti tra Basilicata e Campania. Le misure cautelari, tutte agli arresti domiciliari, sono state eseguite dai militari del Norm del capoluogo di regione nelle province di Potenza, Bologna e Vicenza.

L'operazione è stata denominata ''Restaurant'' per il linguaggio criptico utilizzato dagli indagati in cui l'eroina era indicata come ''carne'' oppure ''mora/bruna'', la cocaina ''pesce'' o ''bionda/ragazza'' mentre era definito ''caffè dopo mangiato'' l'appuntamento finalizzato alla cessione di dosi ad un prezzo compreso fra i 20 ed i 50 euro per ciascuna.

Lo spaccio avveniva in provincia di Potenza, nei Comuni di Potenza Avigliano, Picerno e Ruoti, e gli episodi contestati fanno riferimento al periodo 2016-2017. Gli incontri per l'approvvigionamento della sostanza stupefacente, invece, avvenivano a Salerno ed in altri Comuni della provincia come Eboli, Contursi, Battipaglia, Pontecagnano e Campagna.

©Riproduzione riservata

Condividi