Condividi

Insulti e schiaffi a bambini asilo: maestra sospesa

Redazione • 14 maggio 2018 10:37

Li apostrofava in ogni modo, schiaffeggiandoli e tirando loro i capelli. Per questi motivi, un'insegnante 54enne di Giffoni Valle Piana è stata sospesa per un anno dall'insegnamento in quanto, appunto, gravemente indiziata di maltrattamenti nei confronti dei suoi alunni.L'indagine e' scattata a gennaio, in seguito alle denunce di tre mamme di bambini di Giffoni Valle Piana che avevano segnalato agli inquirenti segnali di malessere manifestati dai figli, tutti alunni della scuola dell'infanzia in località Santa Caterina nel comune giffonese.

Le dichiarazioni sono state riscontrate dalle intercettazioni audio e video che hanno documentato i comportamenti scorretti e i maltrattamenti subiti dagli allievi, da parte dell'insegnante all'interno dell'aula scolastica. La donna, abitualmente, si rivolgeva ai piccoli di eta' tra i quattro e i cinque anni apostrofandoli con vari epiteti, tra i quali "zozzosi, asini, scemi, cretini, cafoni", schiaffeggiandoli, tirando i capelli e le orecchie, strattonandoli e trascinandoli con forza.

Il comportamento aggressivo dell'insegnante aveva provocato un perdurante stato d'ansia e paura nei bambini, sia in quelli che subivano direttamente i maltrattamenti che negli altri che assistevano. La misura interdittiva e' stata disposta per impedire alla donna di reiterare i maltrattamenti. Dall'istituto scolastico non trapelano informazioni se non che "la scuola sta continuando a lavorare e che non ci saranno ulteriori commenti in quanto vi sono delle indagini in corso". Stesso riserbo anche da parte del sindaco di Giffoni Valle Piana, Antonio Giuliano il quale preferisce «non commentare in attesa che le indagini facciano il proprio corso».

©Riproduzione riservata

Condividi