Condividi

Operaio Ergon e giovane pollese morti, organi donati: associazione organizza convegno sensibilizzazione donazione

• 14 novembre 2014 07:31

Martedì 18 novembre l’associazione «I ragazzi del Ponte» di Polla e l'associazione «Paolo Masullo» organizzano un convegno sulla sensibilizzazione della donazione degli organi. L'idea nasce dal ricordo di Giuseppe Sacco, operaio dell'Ergon deceduto da un mese e che come estremo gesto di generosità, insieme alla famiglia, ha deciso di donare gli organi. Così come fece un giovane pollese morto diversi anni fa, Giosi Caggiano. Entrambi verranno ricordati a partire dalle ore 19 nella sala conferenza del santuario di Sant'Antonio. Il convegno, intitolato "Donare è vita - l'esempio di Giuseppe e Giosi" vedrà come ospite il vescovo Antonio de Luca. Inoltre verranno ascoltate le testimonianze di Gioacchino Tulimieri, presidente Ail Salerno, Antonio de Sio, presidente Aido Salerno, Francesco Guarino, presidente Donazione cordone ombelicale e Santa Rossi, presidente Indiani d'Oriente - lotta alla tratta degli organi. 

©Riproduzione riservata

Condividi