Condividi

Seconda categoria, al Certosa di Padula basta un punto per festeggiare. E' lotta serrata per i playoff

Antonio Montuoro • 15 maggio 2015 10:47

Un'ultima giornata tutta da seguire per quanto riguarda il girone N di seconda categoria regione Campania. La 26a giornata, infatti, sarà indubbiamente in grado di regalare emozioni contrastanti ai tifosi delle varie compagini impegnate nelle varie lotte di classifica. 

Certosa di Padula "quasi" campione, da decidere i playoff. Sarà un concentrato di emozioni l'ultima giornata, che si è mantenuta in bilico su quasi tutti i fronti. Nella lotta per il titolo, al Certosa di Padula manca un punto per festeggiare, e l'impegno in casa contro il tranquillo Vibovilla New Stars 2008, induce all'ottimismo. E'chiaro che la partita andrà giocata, come sempre. Due risultati su tre quindi per il Padula, avvantaggiato rispetto alle due dirette inseguitrici. Stiamo parlando della Nuova San Vito Sapri e del Rofrano. Per uno scherzo del destino, le due compagini si affronteranno proprio in questa ultima giornata. Un pareggio assegnerebbe il titolo all'attuale capolista. Le due compagini campane debbono puntare alla vittoria e sperare che il Padula perda in casa. Difficile, ma non certo impossibile. Bisognerà avere le antenne ben rizzate. Adesso gli errori si pagano eccome. Per quanto riguarda i playoff, non ci sarà in ogni caso lo scontro tra la quinta e la seconda classificata, in quanto il Buonabitacolo Soccer, attualmente quinto, ha 44 punti, mentre lo Sporting Sala Consilina è una posizione avanti a 47 punti. Ora, anche se il Buonabitacolo dovesse trionfare nell'ultima giornata, arrivando anch'esso a 47, nello scontro diretto tra Nuova San Vito Sapri e Rofrano, gioco forza, almeno una delle due compagini farà punti e quindi andrebbe rispettata la regola che "la gara del primo turno dei playoff tra la seconda e la quinta non sarà disputata nell'ipotesi che tra le due la differenza di punteggio sia pari o superiore a 10 punti". Discorso leggermente diverso tra il terzo e il quarto posto, in quanto lo Sporting Sala Consilina (che riposerà) e il Buonabitacolo Soccer (in caso di vittoria) possono puntare allo spareggio, a patto però che Nuova San Vito Sapri e Rofrano non pareggino tra loro. Infatti, in quel caso entrambe sarebbero a 57 punti e sarebbe rispettata la regola dei "10 o più punti". Bisognerà solo vedere chi, fra Nuova San Vito Sapri e Rofrano, otterrà la seconda posizione (a meno che il Certosa non faccia una debacle casalinga). Molto intricata la situazione. Per quanto riguarda la retrocessione, il Magorno vincerà a tavolino la gara contro il Licusati, ritirato e si salverà automaticamente. 

 

26a giornata

Buonabitacolo Soccer - Sporting Casalvelino

Certosa di Padula - Vibovilla New Stars 2008

Licusati Italo Cammarano - Magorno

Nuova San Vito Sapri - Rofrano

Pro Atena Calcio - Real Sangiovannese

U.S. Monte San Giacomo - Caselle in Pittari Calcio

Riposa Sporting Sala Consilina

 

 

Classifica

Certosa di Padula 59

Nuova San Vito Sapri 56

Rofrano 56

Sporting Sala Consilina 47

Buonabitacolo Soccer 44

Pro Atena Calcio 31

U.S. Monte San Giacomo 30

Sporting Casalvelino 29

Vibovilla New Stars 2008 27

Real Sangiovannese 25

Caselle in Pittari Calcio 14

Licusati Italo Cammarano 8

Magorno 5

Condividi