Condividi

Rachik dell’atletica Casone Noceto vince il Campionato Italiano di mezza maratona

Redazione • 15 ottobre 2017 15:32

E’ stato Yassine Rachik dell’Atletica Casone Noceto a vincere la XVIII edizione del Campionato Italiano di mezza Maratona, la manifestazione organizzata da Roberto Funicello dell’Asd Libertas Agropoli, con il patrocinio dei Comuni di Agropoli e Capaccio Paestum, della Provincia di Salerno e della Regione Campania. Secondo classificato Paul Tiongik (G.P. Parco Alpi Apuane) e terzo Lhoussaine Oukhrid (Caivano Runners). Per le donne a salire sul gradino più alto del podio Sara Brogiato (Aeronautica Militare), secondo posto per Ivana Iozzia (Calcestruzzi Corradini Excelsior), terza Teresa Montrone (Alteratl. Locorotondo). Una giornata tipicamente estiva ha accolto gli oltre mille atleti partecipanti, intervenuti da ogni parte d’Italia, per partecipare alla gara che si svolge su un percorso, di 21,097 km, omologato e certificato dalla Fidal, estremamente  suggestivo tra le bellezze di Agropoli e il fascino dell’area archeologica di Paestum. Otto i titoli italiani assegnati: sei individuali (assoluti, promesse e juniores, sia maschili che femminili); due per le società. A premiare gli atleti: il Sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola; il vicesindaco di Agropoli, Elvira Serra; l’Assessore allo Sport del Comune di Capaccio Paestum, Franco Sica; il presidente nazionale Fidal, Alfio Giomi; il vincitore delle Olimpiadi di Atene, Stefano Baldini; la moglie di Pietro Mennea, Manuela Olivieri.  «Una giornata molto bella per la nostra Città – ha dichiarato il Sindaco Adamo Coppola – per un evento di forte richiamo che è andato benissimo. Per la verità si tratta di un percorso già rodato, visto che parliamo di una manifestazione giunta alla sua diciottesima edizione. Data l’esperienza, siamo pronti ad accettare nuove sfide, che coniughino turismo e sport. Al presidente della Fidal, Alfio Giomi – ha concluso - abbiamo dato la nostra piena disponibilità ad organizzare nella nostra Città, caratterizzata da tanti impianti sportivi, nuovi e sempre più importanti eventi». «Agropoli – ha affermato il vicesindaco Elvira Serra – si rivela sempre più Città dello Sport. Un posto dove splende sempre il sole e dove l’accoglienza è di casa».   

©Riproduzione riservata

Condividi