Condividi

Omicidio Sapri, accolta la richiesta dei legali: Milito ai domiciliari

Redazione • 16 maggio 2018 10:42

Arresti domiciliari per Gabriele Milito, il 75enne che ha ucciso la moglie Antonietta Ciancio, professoressa in pensione. I giudici hanno infatti accolto la richiesta avanzata dai legali dell’uomo. Milito ha confessato di aver ucciso la moglie, dicendo che il colpo partito dalla pistola era stato sparato per sbaglio, e poi si è allontanato di casa. Il corpo della donna è stato rinvenuto solo pochi giorni dopo, mentre lui è stato ritrovato a Rivello mentre vagava in stato confusionale. Secondo i legali avrebbe avuto la possibilità di fuggire, ma non l’ha fatto. A favore dell’accettazione della richiesta anche l’età dell’uomo e l’assenza di precedenti penali.

©Riproduzione riservata

Condividi