Condividi

Fusilli cilentani con ragł di maiale

Federico Martino • 17 novembre 2013 09:11

Piatto della domenica questo che vi presento oggi, un classico ragù fatto con carne di maiale. Qui usiamo solo prosciutto, mentre per la pasta facciamo dei fusilli a mano senza ferretto come vuole la tradizione cilentana che, al contrario di altre regioni dove si usa un ferro da maglia o simile per dare forma ai fusilli, da noi si fanno a mano, cavando il rotolino di pasta con 4 dita.

Ingredienti.

Per la pasta:
250 gr di farina 00
150 gr di farina rimacinata
Acqua tiepida
Un pizzico di sale


Per il ragù:
500 gr di prosciutto di maiale
800 gr di pomidoro pelati
2 spicchi d’aglio
Mezzo bicchiere di vino
1 rametto di timo
1 rametto di salvia
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Cominciamo a cuocere il ragù che richiede di tempi di cottura piuttosto lunghi. In una pentola mettiamo 4-5 cucchiai di olio evo e i 2 spicchi d’aglio, facciamoli soffriggere,  adesso aggiungiamo la carne a pezzi non troppo piccoli. Facciamo soffriggere la carne su tutti i lati e appena abbiamo cotta su tutti i lati aggiungiamo il vino rosso e facciamo sfumare l’alcool. Mettiamo metà degli odori conservando gli altri per  fine cottura. A questo punto aggiungiamo i pelati dopo averli passati nel passaverdure e portiamo a ebollizione, a questo punto abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per almeno 2 ore. Adesso possiamo passare alla pasta, mettiamo su di un piano di legno la farina e facciamo un buco al centro e aggiungiamo l’acqua un po’ per volta, mettiamo un pizzico di sale e cominciamo a impastare, continuiamo finché l’impasto non risulta morbido e compatto, a questo punto avvolgiamolo in una pellicola e lasciamolo riposare per mezz’ora. Trascorso il tempo tiriamo la pasta sul tagliere e facciamo dei rotoli sottili più o meno quanto un mignolo e tagliamoli alla lunghezza di 10 cm. circa.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

Condividi