Condividi

Camerota, movida violenta: ubriaco con la testa spaccata finisce in ospedale

Lui. Mar. • 17 giugno 2018 11:34

E’ passata l’una sul porto di Marina di Camerota. Sabato è ormai giunto al termine. Sono le prime ore della domenica. Le sirene dei carabinieri della compagnia di Sapri attirano l’attenzione dei giovani che popolo ancora il lungomare. Si è appena consumata una rissa. Un extracomunitario ubriaco, con un’età compresa tra i 24 e i 30 anni, ha il volto pieno di sangue. La testa è spaccata. La ferita non è molto estesa ma è profonda. Cosa è successo non è noto a chi soccorre per primo il ragazzo in difficoltà. Sul caso stanno ora indagando gli uomini del nucleo operativo radiomobile allertati dai presenti. In guardia medica c’è solo un’infermiera. Chiede aiuto perchè il ferito mostra segni di squilibrio. Ha alzato troppo il gomito. Si dimena. Alla fine viene caricato su di un’ambulanza e viene accompagnato all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Sarà successivamente saturato al capo e interrogato dagli inquirenti.

©Riproduzione riservata

Condividi