Condividi

Seconda categoria, finito il campionato: ecco tutti i verdetti

Antonio Montuoro • 19 maggio 2015 13:12

E' terminato il campionato ed è tempo di tirare le somme. Il girone M di seconda categoria regione Campania è stato intenso ed emozionante quasi fino alla fine, anche se il Cicerale ha vinto con un certo anticipo il campionato, mentre il Polisportiva Santa Maria è retrocesso in terza categoria da un po di giornate. La lotta per i playoff invece, è rimasta accesa fino al termine.

Cicerale, campionato meritato. Novi Velia direttamente alla finale spareggi. Sarà lotta tra Acciaroli e Futani. Il Cicerale è stata la squadra che più ha avuto continuità nel corso della stagione. 20 vittorie in 26 match non si fanno per caso e il miglior attacco e la terza miglio difesa (alle spalle di Oleastrum e Futani) dimostrano tutta la forza e la qualità di un gruppo compatto e, ripetiamo, meritevole dell'accesso in prima categoria. A nulla sono serviti gli sforzi dell'Oleastrum,in chiave playoff, che ha chiuso in quinta posizione. L'unica compagine che poteva far qualcosa in ottica spareggi promozione era il Pattano, che doveva vincere lo scontro diretto finale contro il Novi Velia. Alla fine il match ha recitato sul tabellino finale 1-1 e i sogni dei rosso blu si sono esauriti. A termini di regolamento quindi, il Novi Velia è già qualificato per la finale spareggi in quanto "la gara del primo turno (seconda contro quinta) non sarà disputata nell'ipotesi che, tra la società seconda classificata e la società quinta classificata, la differenza di punteggio in classifica, a conclusione della stagione regolare, sia pari o superiore a 10 punti." In questo caso, la distanza tra Novi Velia (seconda) e Oleastrum (quinta) è di esattamente 10 lunghezze. 54 punti a 44. Sarà scontro quindi tra Acciaroli e Futani in semifinale, per decidere la sfidante del Novi Velia che potrà quindi visionare bene l'avversaria contro la quale lottare per la promozione in prima categoria. 

Posizione intermedie e rimpianti. Detto dell'Oleastrum e del deluso Pattano che ci sperava fino alla fine, molte compagini che hanno terminato la stagione in posizione intermedia di classifica, riserbano molti rimpianti per quello che poteva essere e non è stato. Stiamo parlando di Atletico Pisciotta e Felitto, due squadra per molto tempo addirittura in lotta per il titolo o quantomeno, nelle battute finali, per i playoff. Alla fine il settimo e l'ottavo posto non possono soddisfare i tifosi, che si aspettavano molto di meglio. Dopo un inizio di un certo (e alto) livello, le due squadre salernitane, hanno ceduto il passo alle dirette avversarie, riprendendo la scena solo sporadicamente. Nel prossimo campionato bisognerà fare della continuità la propria arma migliore. Campionato abbastanza tranquillo hanno vissuto Acquavella, Aquara, Atletik Torchiara, Laurino ed Haereditas che bene o male hanno vissuto quasi sempre in posizioni medio - basse della classifica. La retrocessa Polisportiva Santa Maria invece, non è andata oltre i 10 punti, frutto di appena 2 vittorie, 4 pareggi e ben 20 sconfitte su 26 incontri giocati. 

In base alla stagione vissuta, alle aspettative iniziali e all'andamento del campionato nel corso dell'anno, vogliamo stilare una classifica a stelle, dove le 5 stelle indicano il massimo dei voti e 1 stella invece la votazione più bassa. Ricordiamo che la valutazione è di tipo soggettivo, ragion per cui qualcuno potrà sicuramente non essere d'accordo con le votazioni date. Ricordiamo inoltre che i giornalisti del Giornale del Cilento sono assolutamente imparziali e tengono conto solamente degli avvenimenti accaduti. 

 

 

Cicerale 5 STELLE

Novi Velia, Acciaroli, Futani, Pattano 4 STELLE

Oleastrum, Atletico Pisciotta, Felitto 3 STELLE

Acquavella,Atletik Torchiara, Laurino 2 STELLE

Aquara, Haereditas, Polisportiva Santa Maria 1 STELLA

 

 

CLASSIFICA

Cicerale 63

Novi Velia 54

Acciaroli 52

Futani 51

Oleastrum 44

Pattano 43

Atletico Pisciotta 39

Felitto 30

Acquavella 29

Aquara 26

Atletik Torchiara 26

Laurino 24

Haereditas 20

Polisportiva Santa Maria 10

Condividi