Condividi

Camerota, via il solito panettone: cultura e istruzione diventano i regali dell’Amministrazione agli alunni delle scuole

Redazione • 19 dicembre 2017 16:39

A seguito di una riunione tenutasi negli uffici del Municipio di Camerota, il sindaco, gli assessori e i consiglieri, hanno deciso di regalare un Natale «diverso» agli alunni delle scuole del Comune di Camerota. Via il solito panettone. L’Amministrazione ha pensato di donare agli studenti «cultura e istruzione», attraverso azioni mirate e durature. Gli interventi si sono resi possibili grazie alla rinuncia dello stipendio del primo cittadino e al lavoro dell’assessore alla Pubblica istruzione, Vincenza Perazzo, dell’assessore alla Cultura, Teresa Esposito, e del delegato all’Innovazione tecnologica Domingo Ciccarino.

All’interno della scuola elementare di Marina di Camerota è stata rimodernata e attivata la sala informatica che verrà inaugurata qualche giorno prima di Natale. L’aula è rimasta per anni chiusa. I lavori sono stati portati a termine in poche settimane in vista, anche, dello svolgimento delle prove invalsi.

Con un’altra parte dello stipendio del sindaco, sono stati acquistati quattro kit interattivi per favorire un primo approccio alla lingua inglese da parte dei bambini della scuola dell’infanzia delle quattro frazioni. Attraverso i cartoni animati, infatti, i piccoli alunni impareranno la lingua giocando con i colori, i numeri e le figure. Inoltre, sempre grazie ai fondi messi a disposizione dal sindaco, sono stati acquistati due video proiettori per tutte le scuole del Comune. I kit e i video proiettori verranno consegnati alle scuole non appena i fornitori li consegneranno al Comune.

«Ringrazio i consiglieri e gli assessori per l’incessante lavoro che ha creato una perfetta sinergia con il corpo docenti, la preside e tutto il personale di tutti gli istituti» dichiara il sindaco di Camerota Mario Scarpitta.

Condividi