Condividi

Gli inglesi pronti ad invadere la costiera Cilentana

Redazione • 21 aprile 2017 10:52

Il fascino, talvolta ancora nascosto, del Cilento è stato preferito dagli inglesi dell'Association of British Travel Organisers to Italy (Abtoi) per l'annuale summit che si svolge in Italia. «Il Cilento è stato scelto come destinazione dell'educational tour destinato a giornalisti e a tour operator per far conoscere agli abitanti del Regno Unito un piccolo paradiso poco noto, fruibile anche tutto l'anno per il suo clima mite». Così Bianca Pierri Cecaro, Coordinatrice Provinciale Federalberghi che evidenzia come la scoperta del territorio che ricade nella provincia di Salerno avverrà proprio attraverso il lavoro di giornalisti delle testate più accreditate, e i tour operator britannici «a caccia di nuove mete da proporre».

Da lunedì 24 a mercoledì 26 aprile Isabel Choat (Editor The Guardian), insieme a Lisa Gerard Sharp, Kate Simon, Simone Kane, freelance di The Times, The Telegraph, The Indipendent, National Geographic Magazine, Vogue e The Guardian, partiranno da Paestum alla scoperta del Cilento. All'appuntamento, organizzato insieme a Carolyn Spinks, presidentessa di Abtoi, parteciperanno anche 40 tour operator. Per il 26 aprile al Savoy Beach Hotel è in programma l'incontro con il direttore del Parco archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, il presidente del Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Tommaso Pellegrino, e l'assessore al Bilancio del Comune di Salerno, Roberto De Luca. Quest'ultimo farà poi da cicerone per la visita della città di Salerno.

©Riproduzione riservata

Condividi