Condividi

Tragico incidente nella notte: muore un 50enne di Pisciotta

Redazione • 21 novembre 2017 13:06

Tragico incidente mortale questa notte intorno alle ore 23.30 sull'autostrada Firenze-Mare in località Carraia, nei pressi del vecchio casello autostradale di Capannori, dove un'autovettura, una Nissan Micra colore scuro, targato Imperia, che stava procedendo in direzione Lucca, ha tamponato un camion fermo sulla corsia di emergenza finendo quasi completamente sotto il rimorchio.

Allertati subito i soccorsi dagli altri automobilisti che hanno evitato l'impatto, sono subito intervenuti i vigili del fuoco, la polizia stradale ed alcune autoambulanze, per poi trovarsi di fronte ad una terribile scena, visto il fatto che l'automobile era completamente distrutta in quanto schiacciata sotto il bilico.

Due i morti sul colpo all'interno della vettura, entrambi sui sedili anteriori, a seguito del terribile impatto: si tratta di due uomini, tutti e due di 50 anni, uno di San Giorgio a Cremano (Napoli) e l'altro, Luigi Balzano, residente a Pisciotta. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo e non senza forti difficoltà per estrarre la carcassa dell'auto da sotto il camion e, quindi, per estrarre i corpi senza vita dei due automobilisti.

Soccorso immediatamente anche l'autista del camion il quale, appena sceso dalla cabina per rendersi conto dell'accaduto, è stato colto da malore e quindi trasportato all'ospedale San Luca di Lucca per gli accertamenti del caso per poi essere sentito dall'autorità giudiziaria.

Il tratto di strada in quel punto è stato quindi chiuso ed il traffico è stato fatto defluire nella corsia opposta per consentire ai soccorritori di operare in sicurezza. 
Tra le cause ipotizzate, probabilmente un colpo di sonno.

Condividi