Condividi

Le erbe spontanee di Paestum in un laboratorio Slow Food

Redazione • 23 marzo 2018 09:08

Per il mese di marzo il Laboratorio del Gusto di Slow Food Cilento è dedicato a l'orto e alle erbe spontanee nell'antica Poseidonia. Perlustrare i campi e le colline alla ricerca di erbe spontanee utilizzabili per i diversi impieghi della quotidianità è stata, da sempre, una delle principali attività dell’uomo.

Durante il laboratorio si parlerà della scoperta e degli usi delle erbe spontanee impiegate in fitoterapia e nell’alimentazione; una lunga storia che parte dagli antichi lucani, attraversa la Magna Grecia e dopo la scuola medica salernitana arriva fino ai giorni nostri con la dieta mediterranea. A guidare i partecipanti in questo viaggio ci sarà Riccardo Di Novella, uno dei curatori del Museo del Germoplasma delle antiche coltivazioni di Sassano e del Museo delle Erbe di Teggiano.

Il gruppo scientifico che dà vita ai due musei si occupa da 25 anni dello studio e del recupero delle erbe spontanee e delle specie coltivate in via di estinzione nel territorio del Parco del Cilento Vallo di Diano ed Alburni; queste attività di ricerca hanno generato una rete di Coltivatori Custodi che collaborano alla conservazione del germoplasma.

La partecipazione è prevista per gruppi per un massimo di 20 partecipantiPrenotazione obbligatoria entro le ore 12:00 di sabato 24 marzo. Info e prenotazioniinfo@slowfoodcilento.it tel 3394758553 / 3455859155

©Riproduzione riservata

  

Condividi