Condividi

Fazio, il calciatore della Roma a Lentiscosa per la festa di Santa Rosalia

Redazione • 24 agosto 2018 16:49

Al momento nulla è certo, ma forti voci di corridoio si rincorrono nelle ultime ore dando quasi per sicura la presenza di Federico Fazio alla festa in onore di Santa Rosalia che si svolgerà a Lentiscosa, piccola frazione del Comune di Camerota, dall’1 al 4 settembre 2018. Fazio, difensore della Roma e della nazionale di calcio Argentina, in un’intervista rilasciata al quotidiano sportivo ‘La Gazzetta dello Sport’, lo scorso gennaio, ha svelato le sue origini Cilentane. La nonna, infatti, sarebbe nativa di Lentiscosa. Letta la notizia è esplosa la gioia del popolo lentiscosano ed in particolare di Giangaetano Petrillo, un ragazzo molto attivo nel sociale che ha chiesto all’Amministrazione Comunale il conferimento della cittadinanza onoraria all’atleta.

Sarà questa l’occasione giusta? Chi lo sa. Intanto a Palazzo Città c’è fermento come anche tra le stradine dell’antico borgo dove batte forte la tradizione calcistica locale. Un paese che, durante l’inverno, vive con molta passione e attaccamento il campionato di calcio della squadra locale, di proprietà del patron Tino Fimiani, che milita in seconda categoria. Federico Fazio dovrebbe giungere a Lentiscosa nella mattinata dell’1 settembre accompagnato da gran parte della sua famiglia. Ripetiamo che al momento si tratta solo di una indiscrezione che trova conferma, però, nello scambio di messaggi avvenuto tra un cittadino di Lentiscosa e una ragazza molto vicina al calciatore capitolino. 

Fazio dovrebbe essere impegnato il 31 agosto nella delicata sfida contro il Milan. Dopodiché un turno di riposo e si dovrebbe tornare in campo il 16 settembre contro il Chievo. Il difensore, dunque, da Milano, potrebbe raggiungere Napoli in aereo e poi il Cilento in treno o al massimo a bordo di un’automobile noleggiata. Chi lo sa. Intanto l’idea fa già fremere i suoi concittadini che si sono mobilitati per organizzare, insieme all’Amministrazione Comunale, una «giornata speciale» e consegnare le chiavi di Lentiscosa tra le mani del compagno di nazionale di Lionel Messi e Paulo Dybala.

©Riproduzione riservata

Condividi