Condividi

Lotta al disagio giovanile, al via alternanza scuola-lavoro con l'osservatorio politiche sociali di Agropoli e l’istituto Vico-De Vivo

Redazione • 31 gennaio 2018 15:03

Il Comune di Agropoli – Osservatorio Politiche Sociali e Giovanili ha stipulato una convenzione con l’Istituto di Istruzione Superiore “Vico-De Vivo” di Agropoli per l’attivazione di un progetto di alternanza scuola-lavoro. L’Osservatorio intende monitorare da un punto di vista qualitativo e quantitativo comportamenti, disagi, abitudini, mode, devianze, usi e abusi degli adolescenti agropolesi in riferimento alla rete Internet e ai social network, a partire dai 14 anni di età. L’obiettivo è di comprendere in maniera più approfondita l’entità dei fenomeni da iperconnessione presenti sul territorio, soprattutto nell’ottica di una prevenzione mirata. Programmare interventi e azioni efficaci in linea con le reali peculiarità ed esigenze dei giovani del territorio è la priorità assoluta del servizio. Verranno coinvolti  attivamente gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio nel lavoro di ricerca. Attraverso incontri informativi/formativi, tenuti da esperti del settore, che avranno lo scopo di “istruire” i ragazzi sui principi generali relativi alla metodologia e alle tecniche di ricerca sociale e sui principali rischi correlati all’uso improprio delle nuove tecnologie da parte dei minori, gli alunni verranno operativamente inseriti nella progettazione e programmazione delle azioni. È prevista la somministrazione di un questionario a un campione di studenti, l’elaborazione e la presentazione pubblica dei dati attraverso la stesura di un report multimediale realizzato con la partecipazione degli alunni. Il progetto, che prenderà il via domani, 1 febbraio, durerà per tutto l’anno scolastico in corso.  

©Riproduzione riservata

Condividi