Condividi

Ance attiva qualifica di «socio assistito» e assicura «più sostegno a imprese salernitane»

• 24 aprile 2015 12:23

Da questo mese è possibile associarsi gratuitamente ad Ance Salerno, fruire di una vasta gamma di servizi e avere, sempre in modo gratuito, il supporto di tecnici, funzionari ed esperti del sistema associativo. Ance ha infatti attivato una nuova, particolare opportunità di associazione, che prevede l’adesione da “socio assistito”. La qualifica, senza alcun onere o costo per l’impresa, prevede – previa la mera compilazione di un modulo che può essere scaricato anche dal sito www.costruttori.sa.it – la possibilità di accedere ai contenuti e alle newsletter di Ance Salerno (con le varie novità legislative, amministrative e di prassi giurisprudenziale), di ottenere la rappresentanza di Ance Salerno nei rapporti con la Pubblica amministrazione in genere, ed affiancamento e supporto nelle relazioni con sindacati, Camera di Commercio, enti di assistenza, previdenza e assicurazione antinfortunistica sul lavoro.

Il “socio assistito” potrà inoltre fruire di consulenza nelle controversie di lavoro, rappresentanza in commissioni arbitrali e conciliative e presso la commissione CIG Ordinaria, potrà fruire delle varie convenzioni e accordi in essere con istituti di credito per condizioni di favore e facilitazioni nell’accesso al credito, anche con garanzie fornite da MedioCredito Centrale e Confidi. Ance Salerno garantirà inoltre un supporto nella promozione e qualificazione delle competenze tecniche e organizzative dell’impresa “assistita”, ne favorirà l’elevazione professionale, garantirà servizi formativi e seminariali e ogni supporto nella rappresentanza e nella tutela.

«Il questo momento di oggettiva e grave difficoltà economica – ha detto il presidente di Ance Salerno Antonio Lombardi – con l’intero comparto ancora alle prese con problematiche irrisolte come il credit crunch, l’utilizzo delle risorse comunitarie e i ritardi nei pagamenti della Pubblica Amministrazione, abbiamo ritenuto doveroso, per la nostra associazione, attivare servizi e strumenti di assistenza totalmente gratuiti per le nuove imprese che vorranno associarsi». «Con questa strategia – aggiunge  Lombardi – vogliamo concretamente e realmente affiancare le aziende, che potranno migliorare e qualificare la propria offerta e guardare quindi più serenamente al futuro. E’ nei momenti di difficoltà che ci si tende la mano e ci si aiuta: con questa nuova qualifica di socio, Ance si pone davvero al fianco di chi vive situazioni di gravi difficoltà e, per risollevarsi, necessita di assistenza e supporto. Siamo pronti a garantire tutto ciò gratuitamente nell’auspicio che, tutti insieme ed unendo gli sforzi, sia più agevole risollevarsi e scorgere nuove e migliori opportunità di lavoro. In Italia e all’estero».

©Riproduzione riservata

 

Condividi