Condividi

Camerota, Infantini: «Più forze dell’ordine per il periodo estivo»

M.V. • 07 febbraio 2018 11:14

Più forze dell’ordine per il periodo estivo nel Comune di Camerota. E’ la richiesta che la consigliera comunale di opposizione Sara Infantini ha inviato ieri al sindaco e alla giunta comunale. «Considerato che nel nostro Comune nel periodo estivo aumentano notevolmente le presenze turistiche – ha spiegato la consigliera - e considerati i numerosi episodi di microcrimanalità avvenuti negli anni scorsi con frequenti liti e risse tra i turisti, è necessario attivarsi immediatamente per garantire la massima sicurezza».

«Purtroppo – continua Sara Infantini – l’unico presidio attivo di Forze dell’Ordine sul territorio comunale è la stazione dei carabinieri, con un organico di appena cinque uomini che, nonostante l’esiguo numero, si adoperano con abnegazione e perizia. Alla luce di tutto questo è necessario intraprendere ogni utile azione amministrativa per sollecitare il Prefetto affinchè venga potenziato l’organico della stazione dei carabinieri e di valutare con gli organi preposti un eventuale distaccamento della Polizia di Stato nel nostro Comune per i mesi estivi». Poi aggiunge. «E’ giusto precisare che eventuali servizi di vigilanza privata, come attivati la scorsa estate a spese dei commercianti, non potranno mai garantire la sicurezza e la professionalità degli organi preposti dello Stato in quanto non hanno funzioni di polizia giudiziaria».


«Personalmente - continua la consigliera – insieme ai colleghi consiglieri Pierpaolo Guzzo ed Enzo Del Gaudio – abbiamo già interessato della questione il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano che si è reso disponibile per valutare un incremento sul territorio di forze dell’ordine. Al sindaco, invece, abbiamo chiesto come intende procedere e soprattutto le motivazioni del mancato ripristino del sistema di videosorveglianza che risulta in avaria dalla scorsa estate».

©Riproduzione riservata 

Condividi