Condividi

Cilento, San Giuseppe: riti e tradizioni. C’è la benedizione dei pani

Redazione • 19 marzo 2018 10:09

San Giuseppe è una festività religiosa particolarmente significativa nel panorama cristiano. La data del 19 marzo, in tempi recenti, ha avuto ancora più risalto poiché coincide con la ‘festa del papà’ istituita come ricorrenza civile nel XX secolo. Tuttavia, localizzando la ricorrenza nel solo Cilento, ci si accorge che nonostante non vi sia una grande diffusione del culto a livello celebrativo e folkloristico con la caratteristica processione, si nota l’esistenza di alcune significative tradizioni, sostanzialmente identificate con la ‘benedizione dei pani’ successivamente distribuito ai fedeli.

La mappatura dei luoghi in cui il culto rappresenta anche un importante appuntamento sotto l’aspetto celebrativo, è poco ampia ma rivela comunque alcune singolarità. La località San Giuseppe nel territorio di Giungano, è l’unica realtà che ne assume il nome nella zona e ne ricorda la memoria come festività patronale. Agnone (Montecorice), invece, a tal proposito è il caso più importante: la caratteristica processione accompagna l’immagine di San Giuseppe per le vie del paese e la festività insieme alla Madonna del Carmine, rappresenta una delle ricorrenze principali per la località costiera del Cilento. A poca distanza dal borgo marinaro, risalendo sulla collina, il piccolo centro di San Teodoro (Serramezzana) conserva la tradizione della ‘benedizione dei pani’. in tono minore anche in altri centri della zona la ricorrenza è scandita da celebrazioni e, in alcuni altri casi, anche dalla benedizione dei pani.

Gli auguri si porgono non solo a chi porta il nome di ‘Giuseppe’ ma anche a tutti i papà e in questo giorno non possono mancare le classiche zeppole. Diverse sono le ricette che ne rivendicano la preparazione, nella mia variante a San Giuseppe si preparano quelle ottenute con le patate e ripassate nello zucchero ma sulle tavole non mancano quelle con la crema.

©Riproduzione riservata
Fonte: Giuseppe Conte

Condividi