Condividi

Cilento, spaccia in casa mentre è ai domiciliari: arrestato

Redazione • 08 luglio 2018 12:16

Ancora un risultato importante conseguito dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, nell’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che affligge il territorio cilentano. Questa volta a cadere nella rete dei militari è stato un giovane 29enne di Capaccio Scalo, beccato dai Carabinieri della locale Stazione nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno.

I militari operanti, nella tarda serata di venerdì 6, eseguivano una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del pregiudicato, a seguito della quale venivano rinvenuti 26.5 grammi di cocaina ben occultati (nella foto), nonché un bilancino di precisione, una ingente somma di denaro (circa 2000 euro), sicuro provento dell’attività di spaccio. Per tale motivazione lo stesso veniva dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

La sostanza è stata sottoposta a sequestro e inviata presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale CC di Salerno per le analisi quantitative e qualitative. L’arrestato, su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno, è stato condotto nuovamente presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Prosegue intanto la costante attività dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli finalizzata a contrastare lo specifico e il traffico di droga in tutto il Cilento.

©Riproduzione riservata

Condividi