Condividi

Consigliere regionale e sindaco, Cassazione conferma incompatibilitą di Maria Ricchiuti

Redazione • 06 giugno 2018 16:02

E' la Cassazione a mettere fine al caso di Maria Ricchiuti, sindaco di Novi Velia fino allo scorso anno e consigliere regionale della Campania. La Suprema Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di Adriano De Vita e di Angelo Raffaele Giuliano, Michele Guida, Ugo Romaniello e Giuseppina Speranza, difesi dall'avvocato Marcello Feola, e ha ritenuto incompatibile la Ricchiuti. La sentenza della Cassazione ha ribaltato le contrarie pronunce del tribunale di Vallo della Lucania e della Corte di Appello di Salerno, stabilendo che lo status di sindaco e di consigliere regionale sono distintamente disciplinate, rispettivamente dalla legge statale e dalla legge regionale per cui un consigliere regionale non può ricoprire la carica di sindaco, a prescindere dalla dimensione del Comune. Si è posto fine ad un’annosa vicenda giudiziaria.

©Riproduzione riservata

Condividi