Condividi

COPPA ITALIAUn Agropoli stellare, fa tre gol al Serre

Luigi Martino • 07 settembre 2009 18:09

La squadra allenata da mister Turco inizia nel migliore dei modi la stagione 2009/2010, battendo sul campo neutro di Eboli, per 3 a 0 la formazione del Serre. Incontro valido per la Coppa Italia disputato su un campo in pessime condizioni, polveroso e scivoloso, che lascia poco spazio ai fantasisti mandati in campo dal tecnico dei delfini. La formazione è la stessa provata in amichevole, ad eccezione di Apicella, causa squalifica. Al suo posto viene schierato il giovane Russomano.

Il primo tempo di gioco è molto equilibrato, le squadre si studiano ma creano poche occasioni da gol. A provarci per prima è l'Agropoli con un tiro dal limite di Cerrato che al 7' spedisce la palla di poco al lato. Sempre Cerrato è protagonista al 12', lancio lungo per Rega che dalla destra si accentra e va al tiro però troppo debole per impensierire Celano. Al 20' i delfini si vedono annullare un gol. Russomanno riceve palla in area e dopo aver saltato il portiere segna. Ma per l'arbitro Guida, di Salerno è fuorigioco e la rete viene annullata. A metà gara sono gli ospiti a tentare di prendere il sopravvento: Curcio al 22' su punizione dalla tre quarti manda la palla di poco alta. Cinque minuti più tardi, sempre dai piedi di Curcio, nasce un cross per Costabile che lanciato a rete tira centralmente permettendo a Caputo di parare facilmente. L'ultima occasione del primo tempo l'ottiene ancora l'Agropoli: Rega entra in area passaggio preciso per Russomanno che da pochi passi tira alto.

Nell'intervallo Turco striglia i suoi e la squadra non delude. Bastano due minuti ai delfini per passare in vantaggio grazie ad un tiro dal limite di Anastasio. Neanche il tempo di esultare che Moccia sigla la rete del raddoppio. Da una mischia in area spunta il piede del centrocampista agropolese che non lascia scampo a Celano.

Dopo il 2 a 0 inizia il valzer delle sostituzioni. Al 54' fuori Frangella dentro Somma. Turco invece sostituisce Anastasio con Memoli e Carbone con Sebastiano. Pochi minuti più tardi per il Serre entra anche Curcio per Nastri.

La partita però non cambia, l'Agropoli continua a mostrare la sua superiorità e va vicina al gol con Moccia che al 74' riceve palla da Balzano che in corsa arriva scoordinato al tiro e manda alto da pochi passi.

Al 79' tiro di Russomanno che viene fermato di mano da Barbagallo. Per l'arbitro Guida non ci sono dubbi, è rigore. Dal dischetto va Rega che angola la palla dove il portiere, che pure aveva intuito la traiettoria non può arrivare. E' la rete del 3 a 0, un vantaggio legittimato da una prestazione superlativa dell'Agropoli soprattutto nel secondo tempo. Col trascorrere dei minuti la gara si addormenta e ai delfini non resta che esultare per la vittoria finale. Domani giorno di riposo, da martedì si penserà alla prima gara di campionato con lo Striano.

Serre: Celano, Carbone, Delfino (dall'80' Pierro), Sica, Barbagallo, Caravano, Curcio (dal 66' Nastri), Costabile, Frangella (dal 54' Somma), Turco, Gioia. A disposizione: Romano, Erra, Marrandino, Molinara. Allenatore Aquino

Agropoli: Caputo, Romano, Carbone (dal 65' Sebastiano), Anastasio (dal 60' Memoli), Costantino, Calabrese, Balzano (dal 75' Luongo), Cerrato, Russomanno, Rega, Moccia. A disposizione: Apicella, Di Napoli, Malandrino, Trifone, Memoli. Allenatore: Turco

Arbitro: Guida di Salerno. Assistenti: Gambardella di Nocera, Roberto di Salerno

Note: spettatori 100 circa. Ammoniti: Sica, Anastasio.

Condividi