Condividi

Elezioni universitarie in Umbria, vince l'Udu: un cilentano tra i più votati

Mar. Val. • 03 dicembre 2017 17:44

Chiuse le urne, contati i voti. All’Università di Perugia la sinistra universitaria è la prima lista con mille voti in più sulla coalizione di centrodestra (Student’s Office, Idee in movimento e Narni universitaria). Terza posizione per Azione universitaria, Siamo Ateneo e Asa. L’Udu festeggia così la vittoria delle elezioni universitarie che si sono svolte il 29 e 30 novembre. Ventimila gli studenti chiamati al voto per rinnovare le rappresentanze studentesche negli organi dell’Ateneo perugino. L'Udu ha festeggiato anche per essere "entrata" a Farmacia, dove tra i neoeletti del Cds spunta il nome di un cilentano. Classe 1997, originario di Roccagloriosa e studente al secondo anno di Farmacia, Carmine Iorio con 120 preferenze ha preso per la prima volta un seggio al consiglio degli studenti. 

«Abbiamo conseguito il risultato più incredibile nella nostra storia ed in quella del nostro Ateneo. - spiega il gruppo sulla pagina Facebook - Non solo perché, da soli, siamo riusciti a confermarci prima lista nonostante ben tre liste si fossero coalizzate solo per sbarrarci la strada, ma anche perché siamo riusciti a creare una squadra formata da candidati e candidate uniti ed entusiasti. Il lavoro di ognuno di noi, non solo candidati, ma anche militanti e simpatizzanti, è stato determinate per confermare la fiducia degli studenti in un progetto, in un simbolo che è ben più di un semplice nome, ma è rappresentativo di certezza, affidabilità, presenza, competenza. - e concludono - Lavoreremo duramente e lotteremo per attuare ogni punto del nostro programma e così costruire la Città Per Tutti, l'Università Per Tutti ma soprattutto un diritto allo studio per tutti».

©Riproduzione riservata

Condividi