Condividi

Frecciarossa torna nel Cilento e fa tappa anche a Centola-Palinuro-M. di Camerota: «Ulteriore opportunitą di rilancio»

M.V. • 21 maggio 2018 17:53

«Sono soddisfatta e contenta per l importante risultato conseguito dalla nostra destinazione turistica per la fermata della Frecciarossa a Palinuro. Abbiamo come Amministrazione Comunale di Centola sostenuto fortemente la fermata della Frecciarossa per Centola-Palinuro-MaribadiCamerota e grazie alla sinergia con la Regione Campania oltre che al grande impegno dell’Assessore al Turismo Corrado Matera un altro importante risultato è stato raggiunto», dichiara l’assessore al turismo ed ai trasporti del Comune di Centola Angela Ciccarini. Il Frecciarossa arriverà nel Cilento, quest'estate il treno ad alta velocità, oltre alle soste nelle stazioni di Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri, farà tappa anche nella stazione di Centola-Palinuro-Marina di Camerota. 

«Ciò rappresenta un ulteriore opportunità di rilancio per la nostra destinazione turistica oltre che la dimostrazione di come stiamo, grazie all'attenzione della Regione nei confronti del Cilento, finalmente uscendo fuori dall' isolamento che ha caratterizzato negativamente il turismo del nostro territorio negli ultimi anni.
Sono certa che la nostra offerta turistica avrà notevoli benefici dall’arrivo della Frecciarossa che insieme alle Vie del Mare - Metrò del mare - va a completare in maniera definitiva i collegamenti da e per la nostra destinazione. - continua Ciccarini - Ringrazio Trenitalia e la Regione Campania in particolare l’Assessore al turismo Corrado Matera ed il Presidente Vincenzo De Luca».

L'assessore di Centola commenta anche le polemiche lette nelle ultime ore riguardo alla presenza del nome Palinuro sia nella fermata di Pisciotta che di Centola. «Vorrei tranquillizzare chi ha ipotizzato eventuali disagi derivanti sia dal nome della stazione che dal servizio di collegamento da e per le località turistiche. Sicuramente l impegno ora è, come amministrazione, quello di organizzare coordinandoci anche con il Comune di Camerota un servizio trasporti adeguato oltre che, come da me già proposto, la possibilità di istituire presso la stazione un info-point per offrire informazioni utili ai turisti».

Anche quest’estate il Frecciarossa arriverà nel Cilento. Il treno ad alta velocità, oltre alle soste nelle stazioni di Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri (già previste lo scorso anno), dal 15 giugno farà tappa anche nella stazione di Centola-Palinuro-Marina di Camerota. Soddisfatto il sindaco di Centola, Carmelo Stanziola: «Un’occasione in più per il nostro territorio – ha dichiarato a Repubblica Napoli - si tratta di un risultato importante per il quale abbiamo lavorato ininterrottamente da molto tempo. Nei prossimi giorni avvieremo un tavolo di concertazione con il sindaco di Camerota, con gli operatori turistici e con le aziende di trasporto».

L'impegno ha dato i suoi frutti: «Abbiamo ottenuto un grandissimo risultato - ha dichiarato soddisfatto il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta - finalmente Camerota e Palinuro al centro dell’Europa. Ora non abbiamo più scusanti: c’è il Frecciarossa e c’è il Metrò del Mare, tocca solo lavorare per rendere quanto più fruibili questi due canali di collegamento molto importanti non solo a livello nazionale». 

Soddisfazione anche da Antonio Gentile, sindaco di Sapri: «Un lavoro durato mesi al fianco della Regione Campania e di Trenitalia per riavere questo servizio che rispetto allo scorso anno consentirà in aggiunta la fermata del venerdì e non solo quelle del sabato e della domenica. Un altro piccolo grande tassello per rendere la nostra Città, sempre più, meta di turisti e visitatori e proiettarla in un scenario turistico ancora più importante».

©Riproduzione riservata

Condividi