Condividi

Payback alla scoperta dell'Italia, nei dieci itinerari da sogno c'è il Cilento

Redazione • 22 aprile 2018 11:05

Payback Italia, società del gruppo American Express, ha selezionato per tutti i suoi clienti dieci itinerari da sogno per scoprire l’Italia da nord a sud per una primavera alla scoperta del Bel Paese. Le 10 mete suggerite, che ripercorrono in lungo e in largo la penisola, sono state selezionate per permettere - a chi ama viaggiare e scoprire luoghi affascinanti e sensazioni che solo alcuni paesaggi mozzafiato sanno suscitare - di apprezzare destinazioni italiane spesso sottovalutate o non conosciute. Che sia un weekend culturale o all’insegna dell’enogastronomia, per sportivi o per romantici, l’Italia propone così tanti luoghi da visitare, esperienze da vivere e culture da conoscere, che spesso è difficile fare una scelta che riesca a conciliarsi con il tempo e il budget a disposizione. Proprio per questo motivo ha selezionato percorsi di viaggio “unconventional”, al di fuori dei circuiti tradizionali, e che riservano sorprese negli angoli più nascosti e nei piaceri più semplici. Insieme alle strade del Veneto, al Lago d'Orta, al Lago di Garda, San Gimignano, Le Saline dell'Emilia Romagna, Alatri, Gradara, il Salento sotterraneo e Palermo spunta il Cilento. 

«Un’esperienza su due ruote imprescindibile per gli amanti del turismo motociclistico è senza dubbio il viaggio on the road alla scoperta delle perle del Cilento. - lo descrive - Dal 1998 nel novero dei Patrimoni dell’Umanità Unesco, terra di montagna e di mare allo stesso tempo, dalla profonda variazione morfologica in spazi anche minimi, il Cilento e Vallo di Diano offre la varietà di percorsi motociclistici che soddisfa ogni esigenza. Da Castellabate a Timpa di San Iacono, da Bellosguardo a Felitto per perdersi nelle Gole del Calore, una delle più interessanti attrazioni naturalistiche del Cilento, uno scenario naturale creatosi, lungo milioni di anni, grazie all’azione erosiva del fiume Calore Lucano, che ha scavato le rocce, goccia dopo goccia e granello dopo granello, dando a questa zona un aspetto incantato, quasi mistico, difficile da percorrere con linearità ma in compenso straordinariamente bello».

©Riproduzione riservata

Condividi