Condividi

Roccadaspide tra le «100 mete d’Italia»

Redazione • 29 novembre 2017 11:18

La città di Roccadaspide conferma la sua crescente vitalità e capacità d’attrazione, non soltanto per i molteplici servizi destinati ai residenti - dalla sanità, all’offerta scolastica - ma anche per l’abilità di puntare sulle proprie risorse artistiche, paesaggistiche e culturali. Risorse che ne fanno sempre più meta di riferimento di turisti in cerca di luoghi ricchi di peculiarità, lontani dai grandi centri turistici ma non per questo meno affascinanti.

La conferma della capacità dell’amministrazione comunale di essere sulla strada giusta per valorizzare e rendere fruibile il patrimonio della città, arriva da un importante riconoscimento conquistato recentemente: il comune della Valle del Calore è uno dei 100 in Italia ad avere ottenuto il premio 'Mete d'Italia', legato al progetto editoriale della Riccardo Dell’Anna Editore che, attraverso dieci categorie d'eccellenza, valorizza l'italianità premiando l'originalità e l'impegno.

Roccadaspide ha conseguito il premio nella sezione 'Agrifoglio' per la capacità di valorizzare, tra le varie risorse, la ricchezza agroalimentare. 

In provincia di Salerno, solo altri 4 comuni hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento: Buccino, Ravello, Cava de' Tirreni e Giungano. La cerimonia di conferimento del premio si è svolta presso la Sala Koch del Senato. La città di Roccadaspide sarà protagonista, insieme agli altri comuni premiati, del volume “100 Mete d’Italia” Limited Edition.

«Una grande soddisfazione» per l'amministrazione retta da Gabriele Iuliano, impegnata per tutelare tutte le sue ricchezze, e soprattutto per valorizzare i suoi prodotti, in primis il rinomato Marrone IGP, con un lavoro quotidiano ma anche con eventi di successo, quali il Festival dell'Aspide che deve la sua fortuna anche all'esaltazione della gastronomia locale, e la “Festa della Castagna – vrole a Natale” che si terrà dal 21 al 23 dicembre.

©Riproduzione riservata

Condividi