Condividi

SERIE DIl Sapri calcio è fuori dalla lega pro, intanto iniziano i lavori di ammodernamento del campo Italia

Luigi Martino • 19 agosto 2009 16:00

Il consiglio direttivo della Lega nell'ultima riunione, preso atto delle società ammesse dal Consiglio Federale, ha provveduto alla composizione dei gironi dei campionati di prima e seconda divisione, ovvero le vecchie serie C1 e serie C2, per la stagione sportiva 2009-2010. Il Sapri calcio non avendo presentato la necessaria fideiussione, la cui somma era di 500mila euro, non parteciperà al campionato di seconda divisione e con ogni probabilità per la nuova stagione agonistica disputerà nuovamente il campionato di serie D. Adesso la società potrebbe ricorrere al Tar, per far causa alla Figc. Infatti, il club cilentano non ritiene giusto produrre un’ulteriore fideiussione rispetto alle altre squadre promosse dalla serie D come garanzia per il ripescaggio. Intanto sono stati consegnati alla ditta appaltatrice i lavori di ammodernamento e sostituzione del manto erboso con erba sintetica dello Stadio Comunale Italia. Si prevede che detti lavori avranno la durata di giorni sessanta. Tali tempi sono stati comunicati a concordati con la soc. sportiva Sapri calcio in modo da arrecare i minori disagi possibili al regolare svolgimento del campionato di calcio. Il sindaco dott. Vito D'Agostino dice : "esprimo soddisfazione per il mantenimento di un impegno assunto con gli sportivi della città che potranno così usufruire in maniera illimitata della nuova struttura ed auguro alla soc. calcistica buona fortuna per il prossimo campionato".

Condividi