Condividi

Un’idea per il Cilento: «Un grande casinò come nuovo volano per il turismo»

Redazione • 13 aprile 2017 16:27

Non solo mare, non solo spiagge, lidi, discoteche e gite in barca. Non solo passeggiate al tramonto lungo la costa del Cilento. Sui social spopola l’idea della costruzione di un casinò. Il gioco d’azzardo come nuovo volano per il turismo del Parco. Gli appassionati di trekking, di sentieri naturalistici e di escursioni a picco sul mare, sono stati già catturati dalle bellezze mozzafiato di questa terra. Ma ora, per molti, c’è bisogno di altro. Proprio dal nord dell’Italia, infatti, ogni anno partono decine di pullman alla volta dei grandi casinò d’Europa. A Natale, a Pasqua, ma anche nei week end, c’è sempre qualcuno che organizza una gita fuori porta per fare qualche «puntatina», per «azzardare». E’ vero, i migliori siti di gioco online permettono di divertirsi anche da casa, seduti, di fronte lo schermo di un pc. Ma il casinò, tante volte, è anche una scusa per uscire dalla quotidianità. Per esplorare nuovi posti. Per vivere altre culture e, perché no, sposare una idea che abbraccia sia il gioco che il relax al mare. Il territorio cilentano sarebbe perfetto per questo tipo di attività. Sicuramente, la riflessione se il gioco può viaggiare di pari passo con il turismo, è spesso sulla bocca degli esperti del settore. Ma ad alcune domande non si può rispondere, bisognerebbe solo investire e, manco a farlo apposta, «azzardare».

Su Facebook l’idea è nata quasi per gioco, ma ora sta riscontrando già tanti consensi. C’è chi logicamente è d’accordo, chi è un po’ titubante e chi, invece, boccia il progetto sul nascere. «Il Cilento è un territorio che non è pronto a fare turismo estivo e naturalistico, figuriamoci quello del gioco d’azzardo» scrive R.C. sul social. «Questo lembo di Sud dimenticato da molti ha bisogno di uno slancio - controbatte V.F. - l’idea di un casinò non è completamente da bocciare, logicamente c’è bisogno di imprenditori validi e di tanto lavoro».

Bisogna guardare l’Asia per capire come incrementare i turisti tramite attrazioni legate al gioco d’azzardo. Las Vegas, infatti, sta perdendo colpi e oggi, il cuore pulsante dell’azzardo batte a Macao, Manila e Singapore. E’ lì il top del turismo d’azzardo. In Asia puoi trovare i turisti occidentali di passaggio e i cinesi. Ci passano un po’ tutti di lì e quasi la maggior parte si ferma per entrare in un casinò e tentare la fortuna. Logicamente, poi, ne guadagnano le strutture ricettive, i locali gastronomici e, perché no, le boutique.

©Riproduzione riservata

Condividi