• Home
  • Cronaca
  • Botti capodanno 2012: grave un 28enne di Agropoli, mentre i cilentani hanno festeggiato a Salerno con la Nannini

Botti capodanno 2012: grave un 28enne di Agropoli, mentre i cilentani hanno festeggiato a Salerno con la Nannini

di Biagio Cafaro

Gravi le condizioni di un uomo di origini domenicane. Ad Agropoli, in occasione dei festeggiamenti dell’arrivo del nuovo anno, l’uomo di origini domenicane ma residente ad Agropoli da vari anni, ha subito un grave incidente a causa dell’esplosione di un petardo in mano. L’uomo avrebbe raccolto un petardo inesploso che gli ha tranciato un dito in seguito all’esplosione. L’uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale di Agropoli da dove è stato trasferito a Napoli all’ospedale Pellegrini.

A Salerno molte persone del Cilento. Per quanto riguarda i festeggiamenti del capodanno 2012 molti cilentani hanno preferito festeggiare il nuovo anno recandosi a Salerno ad assistere al concerto di Gianna Nannini. Probabilmente è stato scelto il capoluogo anche per la scarsa offerta di intrattenimento nel Cilento, ciò non toglie che la scelta sia stata fatta in base alla popolarità di Gianna Nannini che ieri sera ha visto l’afflusso di ben 100mila persone in piazza Amendola anche per via delle Luci d’Artista volute fortemente dal sindaco Vincenzo de Luca.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019