• Home
  • Cronaca
  • Provincia di Salerno, chiesto maxi risarcimento per indumenti di lavoro: tribunale rigetta richiesta degli ex lavoratori dell’ente

Provincia di Salerno, chiesto maxi risarcimento per indumenti di lavoro: tribunale rigetta richiesta degli ex lavoratori dell’ente

di Marianna Vallone

Niente risarcimento per molti ex dipendenti della Provincia di Salerno che avevano chiesto all’ente 20mila euro ciascuno a titolo di risarcimento danno per il lavaggio dei propri indumenti di lavoro, dati in dotazione dalla Provincia. A stabilirlo è stato il tribunale di Salerno, sezione lavoro, difeso dall’avvocato Benedetta Sirignano, che ha rigettato la richiesta dei lavoratori e ha così evitato all’Ente un esborso di circa 300mila euro.

Sono stati in molti, tra i quali anche diversi cittadini di Agropoli, in qualità di lavoratori ex dipendenti della Provincia di Salerno, a richiedere il risarcimento. Secondo quanto comunicato dal legale della Provincia, «i dipendenti avevano fondato la propria pretesa risarcitoria sul presupposto che per anni avessero provveduto personalmente al lavaggio delle proprie divise di lavoro, ricorrendo anche all’ausilio di lavanderie, pagate a spese proprie, e impiegando in orari extra lavorativi del tempo ‘privato’ per provvedere a queste incombenze».

Tra gli indumenti c’erano giacche a vento, pantaloni, scarponcini e cappelli da lavoro per mansioni operaie. Ma il tribunale di Salerno ha rigettato le oltre 20 domande dei lavoratori. La difesa dell’avvocato Sirignano è stata incentrata sul fatto che «le divise in questione non costituissero ‘dispositivi di protezione personale’ e che pertanto non fosse previsto dalla legge l’obbligo a carico del datore di lavoro, ma dei lavoratori stessi, di provvedere al lavaggio».

©




©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019