Operazione pulizia fondali nel porto di Sapri, martedì tecnici e associazioni uniti per l’ambiente

Infante viaggi

Martedì, 2 luglio, dalle 8 si terrà, nello specchio d’acqua antistante il porto di Sapri una pulizia dei fondali da tutti gli eventuali rifiuti si dovessero ritrovare. L’operazione andrà avanti a oltranza finchè il fondale non risulterà del tutto privo dei rifiuti. A tale manifestazione, organizzata dalla direzione marittima di Napoli, in accordo con la Regione Campania assessorato dell’Ecologia e Tutela dell’Ambiente e Disinquinamento, saranno presenti gli uomini della guardia costiera di Salerno, Palinuro e Sapri coordinati da Maurizio Trogu comandante del compartimento marittimo di Salerno, inoltre per la direzione marittima di Napoli gli uomini saranno coordinati da Francesco Cammarota.

Le operazioni di pulizia dei fondali saranno effettuate in collaborazione con il personale del nucleo Sommozzatori della guardia costiera di Napoli e con il personale civile subacqueo operante nel porto di Sapri. Interverranno anche i rappresentanti della Regione Campania così come è avvenuto nelle altre manifestazioni di pulizia dei fondali dei porti, sempre facenti parte del protocollo di intesa, di Massa Lubrense e Agropoli.

  • assicurazioni assitur

Sul posto sarà presente anche il sindaco di Sapri Giuseppe Del Medico che ha appaltato una ditta di gru per aiutare i sub nel recupero di eventuali rifiuti ingombranti. Inoltre, sempre a carico del Comune di Sapri, è stata interessata anche una ditta specializzata per lo smaltimento dei suddetti rifiuti una volta che gli stessi verranno recuperati dal fondale. Alla manifestazione parteciperanno delle associazioni di ambientalisti nonché di rappresentanti di scolaresche del luogo. Questi potranno seguire le operazioni di recupero al di sotto di chioschi o stand che verranno montati sulle banchine della struttura portuale per dare refrigerio ai visitatori.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur