Comunità montane Cilento e Vallo di Diano: continua la protesta con otto operai sui tetti pronti al gesto estremo.

Dopo il licenziamento di 97 operai forestali della Comunità montana del Vallo di Diano, anche i forestali del Cilento vedono in pericolo il loro stipendio. Così otto operai della Comunità montana Alento-Montestella sono saliti sul tetto della sede a Laureana Cilento per protesta.

Gli otto operai forestali occupano da questa mattina il tetto delle sede della Comunita’ montana per protestare contro il mancato pagamento delle ultime tre mensilità e contro la sospensione della erogazione dei finanziamenti alle Comunita’ montane della regione Campania. 

Lo scorso 21 settembre alcune comunità montane, tra cui l’Alento-Montestella, insieme alle comunità Gelbison e Cervati e Lambro e Mingardo si sono recate a Napoli per conferire con la regione Campania in merito al dramma lavorativo che stanno vivendo gli operai delle varie comunità montane. La regione Campania si è rifiutata di ricevere la delegazione.