Le piante officinali del Cilento raccontate in un video dagli studenti del Cenni Marconi di Vallo sbarcano a Expo 2015

Infante viaggi

Gli alunni dell’istituto d’istruzione superiore ‘Cenni Marconi’ di Vallo della Lucania, in collaborazione con i giovani registi del Davimus dell’università degli studi di Salerno presentano un video per l’Expo 2015 sulle piante officinali del Cilento coltivate dai greci nell’antica Elea-Velia. Il progetto è stato fortemente voluto dalla vicepreside, Maria Balbi e dal dirigente, Cosimo Petraglia. Il video è stato girato a Elea, per rievocare gli antichi miti della Magna Grecia e ricordare che proprio qui, con Parmenide e Zenone, è nata una famosa scuola filosofica che fu anche una scuola medica. Piante come l’asparago, l’olivo, il mirto sono ‘antiche’, perché i Greci le usavano per alimentarsi e per curarsi. Le stesse piante che oggi sono alla base dei piatti poveri della dieta mediterranea, rivalutata in anni recenti da uno dei pionieri della scienza dell’alimentazione, Ancel Keys, che proprio nel Cilento ha dimorato a lungo.

  • assicurazioni assitur
Il progetto è stato coordinato dalla professoressa Carmen Lucia, dottore di ricerca presso l’università degli studi di Salerno, i giovani registi del corso Davimus e Beni culturali dell’Università di Salerno sono. Tra questi Saverio Catino, Andrea Cembalo, Alfonso Maria Salsano, Giuseppe Volpicelli, con l’attrice Alessia Primativo. La promozione turistico-culturale del nostro territorio nasce dalla conoscenza della storia antica, della geografia, delle tradizioni del Cilento, tutte risorse che solo un’attenta ricerca può valorizzare. Una tematica globale come la difesa della biodiversità parte proprio dalla consapevolezza, maturata soprattutto a livello locale, che solo conoscendo la lunga storia che è alla base della dieta mediterranea possiamo rivalutare e riscoprire  i gusti, i sapori, i profumi del nostro cibo. La produzione del video, infine, consente di fare un «viaggio virtuale» nelle bellezze del territorio, per fare  un percorso emozionale di apprendimento e scoperta del nostro territorio attraverso i valori fondamentali del cibo, della natura e della natura cultura.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata